Posts contrassegnato dai tag ‘Happy’

Happy-details33

Ve li ricordate? Probabilmente si, perchè il loro arresto nel maggio scorso fece il giro del mondo. Si tratta dei sei ragazzi e una ragazza iraniani che girarono il video “Happy in Tehran”, un simpatico remake della canzone di Pharrell Williams “Happy”. Il loro video, chiaramente, non piacque al regime iraniano perchè considerato immorale e contro la legge islamica. A distanza di mesi dall’arresto, il regime ha emesso la sentenza contro questi “pericolosi criminali”, colpevoli solo di voler essere felici nel loro paese: Sassan Soleimani, Reyhaneh Taravati, Neda Motameni, Afshin Sohrabi, Bardia Moradi, Roham Shamekhi e un altro sospettato di nome Sapideh, sono stati tutti condannati a 91 frustate e sei mesi di carcere. La sentenza, secondo quanto denunciato dagli attivisti per i diritti umani, è stata emessa il 9 settembre scorso, dal giudice Heydari. Ancora una volta, quindi, tutte le speranze di libertà e gioia all’interno della Repubblica Islamica, oggi governata dal duo Khameni-Rouhani, vengono represse senza alcuna pietà. Vi preghiamo di diffondere questa notizia, chiedendo una condanna ufficiale del regime dei Mullah.

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=tg5qdIxVcz8%5D

 

 

watermarkcomp-2

Non ci sono parole: nella Repubblica Islamica non si ha il diritto di essere contenti. Così, se qualche innocente cittadino iraniano decide di ballare la canzone “Happy” di Pharrel Williams e di pubblicare il video su Youtube, immediatamente diventa un criminale da perseguire e sbattere in carcere.

Andiamo con ordine: qualche settimana fa, diversi ragazze e ragazzi in Iran, decidono di esprimere la voglia di felicità e ballare il pezzo del momento, “Happy”, ascoltato in Iran grazie al mercato nero della musica. Così, ecco apparire su Youtube un paio di video ispirati alla canzone di Pharrel Williams ed intitolato “Happy in Tehran” e “Happy we are from Tehran”. Nei video, che vi riproponiamo sotto, si vedono giovani iraniani danzare e battere le mani al ritmo della musica del popolare artista americano. Molte delle ragazze, coraggiosamente, decidono di apparire in video senza il velo, dimostrando la loro voglia di essere libere, indipendenti e felici.

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=9zozFmDfV4Q%5D

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=RYnLRf-SNxY%5D

Come suddetto, anche con il mitizzato Rohani Presidente, in Iran non si ha il diritto di essere felici. Ecco allora che la mano insanguinata del regime fascio-islamista si abbatte ancora contro i partigiani del XXI secolo. Qui sotto, quindi, potrete vedere il servizio, trasmesso dalla TV iraniana, relativo all’arresto di alcune delle ragazze e dei ragazzi che hanno preso parte ai video Happy in Tehran e Happy we are from Tehran. Come vedrete nelle immagini, mentre i miliziani del regime interrogano i responsabili, si vedono dietro alcuni spezzoni dei video incriminati.

Che cosa aggiungere? Probabilmente che, chiunque decide di mantenere con il regime iraniano relazioni politiche, dovrebbe ogni giorno di più provare un senso di vergogna. E’ grazie a questa passività, infatti, che i giovani iraniani finiscono costantemente in carcere o peggio, sulla forca…

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=N5jyIR3NdjE%5D