Archivio per la categoria ‘Iran Onu’

Risultati immagini per un women iran

Alla vergogna non c’e’ mai fine, soprattutto quando la vergogna e’ rappresentata dalle Nazioni Unite, sempre di piu’ un forum schiavo dei processi burocratici e sempre meno una organizzazione capace di rispettare i valori espressi nella sua stessa carta fondatrice.

Ecco allora che, appena due giorni dopo la condanna a 38 anni di carcere e 148 frustate inflitta a Nasrin Sotoudeh, le Nazioni Unite hanno deciso di nominare la Repubblica Islamica dell’Iran, nella “Commissione Speciale per lo Status delle Donne”.

In altre parole, nella Commissione ONU che ha il compito di impegnare il mondo in favore dell’uguaglianza di genere e di valutare le violazioni dei diritti delle donne, siedera’ un rappresentante di un regime che, oltre a considerare legalmente le donne come esseri di secondo livello e oltre ad imporre di legge il velo obbligatorio, ha appena condannato una paladina dei diritti delle donne a quasi 40 anni di carcere…

Serve aggiungere altro?

iran-hand-amputation

Al procuratore generale iraniano Mohammad Jafar Montazeri, spiace non poter amputare ancora di piu’ di quanto il regime clericale riesca a fare oggi. Parlando all’agenzia di stampa Fars News, infatti, Montazeri ha espresso il dispiacere che – per andare incontro alla propaganda dei diritti umani e alle condanne delle Nazioni Unite – il regime abbia abbandonato alcune “punizioni Divine”, come quella di amputare le mani di coloro che sono accusati di furto.

Nella stessa intervista, Montazeri ha anche ammesso che i furti in Iran sono notevolmente aumentati dallo scorso anno e che questo aumento e’ direttamente connesso con la situazione economica drammatica del Paese. Secondo il comandante Pasdaran Ayoub Soleimani, ci sarebbero oggi in Iran almeno 200.000 ladri e svaliggiatori professionisti, responsabili di oltre il 60% dei furti nel Paese.

Come denunciato dalle Nazioni Unite e da ONG come Amnesty International, le amputazioni sono delle pene crudeli e medievali, che mostrano il lato piu’ inumano del regime iraniano.

procuratore 2