Archivio per la categoria ‘Iran Omosessuali’

memri iran gay

L’Iran odia gli omosessuali e che questo odio nella Repubblica Islamica viene spesso trasformato in vero e proprio terrore, considerato che il regime può’ condannare a morte i gay con l’accusa di “sodomia”.

Una nuova conferma di questo odio arriva da una recente intervista del Generale dei Pasdaran Mostafa Izadi, comandante della Base responsabile di Cyber e Nuove Minacce. Intervistato il 28 febbraio dal Quinto Canale della TV iraniana, il generale ha affermato:

L’uomo e’ differente dall’animale. L’Occidente e’ in crisi. Non e’ triste che un candidato alla Presidenza in America – mi vergogno a dirlo – e’ un omosessuale…non e’ triste che a una persona del genere sia consentito presentare la sua candidatura? E’ una vera decadenza. La nostra rivoluzione (quella islamista), cerca davvero di mostrare alle persone come liberare l’umanità

Non serve aggiungere altro, se non sottolineare che nel messaggio di Izadi, e’ contenuta implicitamente l’idea che “liberare l’umanità”, significa eliminare tutti coloro che la rendono ignobile, come appunto i gay. E’ davvero con un regime del genere che i democratici americani vogliono tornare a trattare? Davvero l’odio verso Trump può legittimare nel mondo progressista, simili idee abominevoli?

gay-iranian-protestor

Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa iraniana ISNA, un uomo di 31 anni e’ stato impiccato in pubblico il 20 dicembre scorso, per “sodomia”, ovvero – detta in termini semplici – per omosessualita’.

Secondo la ISNA, i fatti sono accaduti presso la citta’ di Kazeroon e l’uomo e’ stato condannato per aver avuto rapporti con due quindicenni (per questo l’uomo e’ stato accusato anche di rapimento).

La sentenza e’ stata emessa dalla Quarta Sezione della Corte Penale di Kazeroon e confermata dalla Sezione 42 della Corte Suprema iraniana.

man