Archivio per febbraio 27, 2019

zarif instagram

Zarif si dimette…anzi no…anzi Rouhani respinge le dimissioni…Poco importa come finira’ questa storia, altra dimostrazione delle follie che arrivano da Teheran, cio’ che conta e’ rilevare l’ipocrisia del regime iraniano.

Zarif, come tutti i media hanno riportato, si e’ dimesso su Instagram…lo stesso social network che, almeno ufficialmente, e’ vietato ai cittadini iraniani. Ma si sa, nella Repubblica Islamica, cio’ che vale per l’iraniano medio, non vale per i leader politici che, liberamente, possono avere i loro profili social senza timore che vengano chiusi dalla censura o che, alla peggio, possano finire in carcere per un post sgradito…

Per il cittadino medio iraniano, come noto, non e’ cosi: se un iraniano vuole navigare su Internet liberamente, deve comprarsi illegalmente i codici per superare la censura (spesso venduti dagli stessi che censurano…). Oppure, se un iraniano vuole avere un profilo social, deve sfidare il regime, evitando di scrivere post o tweet che facciano trapelare un suo pensiero critico verso chi detiene il potere.

Peccato che gli iraniani sono un popolo forte che, molto spesso, non accetta le limitazioni, anche a costo di pagare un prezzo salato. Purtroppo, ancora oggi sono diversi gli attivisti che vengono condannati al carcere per un post sgradito, accusati di offendere la Guida Suprema, di offendere la religione o di rappresentare un pericolo per la sicurezza nazionale.

La verita’ e’ quindi molto piu’ semplice di come la si dipinge: Zarif e’ un ipocrita e con lui tutto il regime iraniano…