Archivio per marzo 14, 2018

Sadegh-Zibakalam-1

Il noto accademico iraniano Sadegh Zibakalam, professore di scienza politica all’Università di Teheran, e’ stato condannato a 18 mesi di carcere, per una intervista ad un giornale straniero, sgradita al regime.

Zibakalam, infatti, aveva parlato con il Deutsche Welle, quotidiano tedesco anche in lingua farsi, in merito alle proteste popolari scoppiate alla fine di dicembre in Iran. In quella occasione, l’accademico iraniano aveva affermato che – se potessero votare oggi in un referendum sulla repubblica islamica – gli iraniani voterebbero assolutamente contro il modello teocratico.

Sadegh Zibakalam non e’ nuovo a coraggiose posizioni di contrasto alle scelte del regime iraniano. Durante la Presidenza del negazionista Ahmadinejad, Zibakalam aveva  partecipato in un dibattito in cui aveva attivamente criticato gli slogan del regime “Morte ad Israele” e “Morte all’America”. Anche in quel caso, purtroppo, il coraggio costo’ all’accademico iraniano la condanna a 18 mesi di carcere.

Annunci