Vi sveliamo il Memo 1455, quello con cui Assad ha trasferito all’Iran le chiavi della Siria!

Pubblicato: maggio 17, 2017 in Iran, Iran Arabi, Iran Forza Qods, Iran in Siria, Iran notizie, Iran Pasdaran, Iran Regime, Italia Hezbollah
Tag:, , ,

Assad-and-Khamenei-e1334719342744

Ufficialmente, il documento e’ marcato “Memo 1455”, firmato in persona dal Presidente siriano Bashar al Assad e dal capo delle Forze Armate del regime di Damasco, Abdullah Ayyoub (Memri). Con questo documento, nei fatti, Assad trasferisce il controllo de facto della Siria all’Iran. Perché?  Perché grazie alla firma di Assad, Teheran ottiene il pieno controllo del comando e del finanziamento di tutte le milizie armate siriane, fedeli allo stesso Assad.

Secondo quanto e’ stato rivelato, il Memo 1455 e’ stato firmato l’11 aprile del 2017. Il Memo approva le conclusioni di una commissione speciale che, tra le altre cose, raccomanda di creare un esercito siriano composto da 90,000 uomini, che lavori in diretto coordinamento con l’Iran, attraverso una organizzazione parallela denominata Brigate di Difesa Locali. Queste brigate, sempre secondo quanto scritto nel documento, devono essere poste sotto comando e il finanziamento dell’Iran – ovvero dei Pasdaran – “sino alla fine della crisi in Siria”.

 

In aggiunta, il Memo ammette anche che il regime siriano ha seria difficoltà a comandare e sostenere le varie milizie locali e manca di manodopera nello stesso esercito siriano. Cio’, non solo a causa delle perdite in guerra, ma anche delle defezioni e dell’indisponibilità’ di molti soldati ad essere inviati al fronte.

Piu’ precisamente, il Memo specifica che ci sono almeno 88,723 combattenti renitenti alla leva che – invece di finire in carcere – devono essere inclusi delle Brigate di Difesa Locali, sotto il diretto controllo iraniano. Avendo ormai il regime siriano rinunciato a obbligare queste persone ad andare al fronte, Damasco sta cercando di impiegarli in compiti meno rischiosi, inserendoli in milizie con disciplina meno rigida e vicino a casa.

Il 2 maggio scorso, la fotografia del Memo 1455 e’ stata pubblicata sulla pagina Facebook della Brigata Majaba Tribe Ra’d al-Mahdi, una milizia siriana creata recentemente dal regime iraniano (link). Va quindi ricordato che, un giorno prima la pubblicazione del Memo, una delegazione militare siriana guidata dal Capo di Stato Maggiore Abdallah Ayyoub ha visitato l’Iran e incontrato il Ministro della Difesa Hossein Dehghan e il Vice Comandante dei Pasdaran, Jamaluddin Aberoumand.

Infine, va sottolineato che, sempre la pagina della milizia rigata Majaba Tribe Ra’d al-Mahdi, il 30 aprile aveva rivelato l’esistenza di un altro documento importante, una lettera firmata dal Gen. Adnan Muhriz ‘Ali, capo della Divisione organizzativa dell’esercito siriano, al Capo di Stato Maggiore Ali Abdullah Ayyoub e alle massime autorità siriane. Nella lettera, sempre facendo riferimento al Memo 1455, si chiedeva a tutti di non arrestare disertori siriani che collaborando con gli iraniani nelle Brigate di Difesa locali. 

Concludendo, possiamo dire senza ombra di dubbio che, con il Memo 1455, Bashar al Assad ha praticamente donato le chiavi della Siria al regime iraniano, con tutte le conseguenze che ne competeranno.

Il Memo 1455

La lettera del Generale Adnan Muhriz ‘Ali

pic 3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...