bc53d507c26770e8f294fcbf92ef0864_xl

Dopo tre settimane di sciopero della fame in protesta per la sua detenzione, il prigioniero politico Mohammad Ali Taheri è entrato in coma ed è stato trasferito d’urgenza fuori dal carcere di Evin il 18 Ottobre scorso (la notizia si apprende solo in questi giorni). Taheri sarebbe stato trasferito presso l’ospedale Baghiatollah di Teheran. Scriviamo “sarebbe” perchè, dopo essere stati informati dell’accaduto, i parenti di Mohammad Ali Taheri si sono recati presso l’ospedale, ma non sono riusciti a trovare il loro caro. Le autorità del carcere, quindi, non hanno fornito ai famigliari di Taheri ulteriori informazioni (Iran Human Rights).

Ricordiamo che Mohammad Ali Taheri è stato condannato per aver creato un gruppo spiruale denominato Erfan-e Halgheh. Inizialmente accusato di aver insultato il sacro, di contatti immorali con donne e di aver messo in atto delle procedure mediche illegali, Taheri è stato arrestato. In carcere, Taheri è stato accusato di blasfemia per alcuni libri da lui pubblicati – noti a livello mondiale – e condannato a morte. Grazie alle proteste internazionali, nel dicembre del 2015 la Corte Suprema iraniana ha cancellato la pena capitale nei suoi confronti (Iran Human Rights). Secondo quanto deciso dalla corte, dopo cinque anni di detenzione illegale, Teheri avrebbe dovuto essere scarcerato nel marzo del 2016. Purtroppo, cosi non è accaduto e, ormai alla vigilia del 2017, Ali Taheri si trova ancora nel carcere di Evin.

Ricordiamo che Taheri aveva già dichiarato uno sciopero della fame nel 2015, che durò addirittura per ben due mesi. Anche quella volta, il prigioniero politico fu costretto ad un ricovero d’urgenza, ma in quella occasione i famigliari poterono fargli visita in ospedale.

Un documentario su Mohammad Ali Taheri

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...