Archivio per settembre 19, 2016

1c078f2f-a44c-4605-9fe8-1783e60228c3_16x9_600x338

Il missile iraniano “Soleimani”

La tregua firmata da Stati Uniti e Russia in Siria, sembra praticamente già morta. Appena sei giorni dopo la firma dell’accordo, nato fragilissimo, gli aerei del regime di Damasco hanno attaccayo Dael, nella provincial di Daraa (10 morti),  Ghanto, nella provincia di Homs e persino Aleppo, la città chiave la cui disperata situazione della popolazione civile, aveva fortemente influenzato la firma del cessate il fuoco. Nell’attacco, purtroppo, sono stati colpiti dei bambini (Twitter).

Ad Aleppo, in particolare, i ribelli hanno denunciato che il regime di Assad sta portando anche una azione di terra, al fine di occupare un complesso di 1070 abitazioni. Intensi scontri, quindi, sono anche avvenuti presso Jobar, distretto di Damasco. Il regime tenta di ricatturare quest’area ai ribelli dal 2012. Anche stavolta, pare che il tentativo sia andato male.

Nel frattempo, il regime iraniano ha mostrato in Siria un nuovo missile denominato “Soleimani”, in onore del comamdante della Forza Qods dei Pasdaran (foto in alto). Secondo quanto è stato reso noto dall’opposizione siriana, il missile sarebbe stato sinora testato negli scontri avvenuti nella provincia di Hama.