hosein-ronaghi2

Qualche settimana fa avevamo annunciato che, a dispetto della condizionale pagata e delle difficili condizioni di salute, il regime iraniano aveva ordinato al blogger Hossein Ronaghi Maleki di tornare in carcere (No Pasdaran).

La notizia l’aveva annunciata lo stesso Hossein per mezzo di un tweet (Twitter), in cui dichiarava anche che i suoi genitori erano profondamente tristi per il suo prossimo ritorno in cella. Dopo aver mostrato pubblicamente l’ordinanza del Tribunale, Hossein aveva anche annunciato che si sarebbe presentato spontaneamente davanti al Procuratore.

Cosi e’ stato: lo scorso mercoledì, Hossein si e’ recato al Tribunale Rivoluzionario di Teheran ove, ovviamente, e’ stato immediatamente fermato e riportato in cella. Questo, lo ripetiamo, nonostante Hossein fosse stato rilasciato (nuovamente) nel giugno scorso, ancora una volta per motivi medici (Hrana).

Arrestato per il suo sostegno all’Onda Verde – il movimento di protesta del popolo iraniano iniziato nel 2009 e represso nel sangue – Hossein Ronaghi-Maleki e’ stato condannato a 15 anni di detenzione. 

In carcere Hossein ha contratto numerose malattie, in particolare ai reni. Malattie che lo hanno portato vicino al decesso e costretto a numerose ospedalizzazioni. Rilasciato una prima volta nel 2012, Hossein e’ stato nuovamente fermato per essersi recato – con altri attivisti – nella Provincia dell’Azerbaijan iraniano, per aiutare le vittime del terremoto.

Mentre Hossein ritorna in carcere, una nuova missione di imprenditori italiani – guidati dalla controllata statale SACE – si appresta ad arrivare in Iran (Irib Italia). Ci chiediamo cosa resti oggi di quella “inderogabile solidarietà politica, economica e sociale“, impressa nell’articolo 2 dei Principi fondamentali della Costituzione (antifascista) Italiana, che recita: “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale” (Senato).

Probabilmente, almeno per la Cassa Depositi e Prestiti, molto poco…

meme hossein ronaghi maleki sace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...