mmm

Non si ferma la repressione contro gli attivisti iraniani. In particolare, le autorità stanno ora reprimendo l’Onda Rosa, ovvero il movimento di protesta in favore dei diritti delle donne. Movimento sorto dopo i drammatici attacchi con l’acido che hanno colpito decide di che hanno preso parte alle manifestazioni contro gli attacchi con l’acido alle donne. L’agenzia per i diritti umani Hrana, ha reso noto che a Teheran è stata arrestata Mahdieh Golroo, 29 anni, fermata nella capitale dagli agenti iraniani. Attivista per i diritti delle donne e per il diritto all’educazione, Mahdieh è stata già parte del comitato per Mehdi Karroubi Presidente, l’ex candidato anti Ahmadinejad, arrestato dopo le proteste del 2009 e ancora agli arresti domiciliari. Mahdieh, inoltre, è anche vice Segretario dell’Associazione studentesca Allarmeh Tabatabai e per la sua attività ha già scontato due anni e quattro mesi di reclusione.

Secondo le informazioni diffuse dall’Iran, Mahdieh Golroo è stata fermata il 26 ottobre scorso, le sono stati confiscati molti dei suoi effetti personali (tra cui computer e telefoni) ed è stata portata in una località ignota. Il suo arresto, secondo quel poco che si è riusciti a sapere, è connesso con le proteste avvenute contro il regime in questi giorni in Iran. Non si ferma, quindi, la repressione dei Mullah contro le donne iraniane.

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=qP6YGKeSoyw%5D

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=Hp_SVAqC53E%5D

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...