Archivio per ottobre 24, 2014

untitled

Condanne pesantissime per tre pastori evangelici, arrestati dal regime iraniano per aver abbandonato l’Islam ed aver abbracciato il cristianesimo. Un totale di 18 anni di carcere e due condanna all’esilio (roba da Silvio Pellico…), stabiliti da una corte rivoluzionaria iraniana, senza alcuna pietà e umanità. Behnam Irani, pastore evangelico convertito e già condannato a sei anni di carcere, ha visto la sua pena aumentata di altri sei anni. Ora dovrà restare in prigione per un totale di 12 anni! Nel febbraio del 2008, Irani ha ricevuto cinque anni di carcere per la sua fede e per “propaganda contro lo Stato” e “azioni contro la sicurezza nazionale”. Il Pastore Abdolreza Ali Haghnejad (noto anche come Matias) e il Pastore Reza Rabbani (noto ai fedeli come Silias), hanno ricevuto una condanna a sei anni di carcere. Attualmente imprigionati nella prigione centrale di Karaj, sono stati entrambi condannati a scontare la pena in esilio, ovvero nelle carceri periferiche di Minab e Bandar-e-Abbas.

Il Pastore Behnam Irani

Il Pastore Behnam Irani

Il Pastore Silos Rabbani

Il Pastore Silos Rabbani

Il Pastore Abdolreza Ali Haghnejad

Il Pastore Abdolreza Ali Haghnejad