AGI

Egregia redazione dell’AGI, Egregio Dottor Pica, Egregio Dottor Iadicicco,

Con sgomento e incredilità abbiamo letto del Vostro accordo di cooperazione con l’agenzia di stampa iraniana IRNA. La notizia ci ha davvero sorpresi, soprattutto perchè mai ci saremmo aspettati che, giornalisti italiani rappresentanti di un Paese democratico, decidessero di sviluppare la cooperazione professionale con giornalisti iraniani, rapprentanti del regime clericale. Vogliamo sperare, anche se non ci crediamo molto, che questo accordo sia il frutto di una gravissima ignoranza di fondo sulla situazione della Repubblica Islamica e sulla violazione quotidiana dei diritti umani. Considerando ciò, intendiamo darVi un breve quadro dei crimini della Repubblica Islamica, augurandoci che questo serva a farVi tornare sui Vostri passi:

Considerando quanto suddetto, Vi rinnoviamo la richiesta di interrompere immediatamente la collaborazione con il regime iraniano e di impegnarVi, al contrario, in accordi che promuovano veramente la libera informazione, soprattutto sui crimini che la Repubblica Islamica dell’Iran commette ogni giorno.

Take action: invitiamo i lettori ad esprimere la loro rabbia per l’accordo di collaborazione AGI-IRNA. Ecco le email: info@agi.it, segreteria.redazione@agi.it,

Cordialmente,

Collettivo No Pasdaran

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...