Era il 14 febbraio 2011 (25 Bahman) quando Akbar Amin, con un gesto senza precedenti, si arrampicò su una gru in Vali Square a Teheran per protestare contro il regime iraniano. Oggi Amin festeggia il suo compleanno, purtroppo ancora dal carcere, ove è stato rinchiuso per la sua battaglia in favore della democrazia in Iran. Dopo aver preso parte alle manifestazioni del 2009 contro il dittatore Ahmadinejad, Amin è stato arrestato una priva volta. Rilasciato dopo diversi giorni di isolamento, Amin è stato arrestato una seconda volta dopo aver preso parte alle proteste del 14 febbraio 2010, con l’accusa di essere un “sabotatore” (termine con cui il regime descrisse tutti coloro che alzarono la testa…). Liberato nuovamene, Akbar Amin è stato arrestato ancora nel 2011 dopo essersi arrampicato alle 6 di mattina sopra una gru e aver manifestato il suo supporto all’Onda Verde. Di quella incredibile, ed eroica protesta, vi mostriamo un filmato assolutamente unico. Il 7 giugno del 2013, infine, Amin è stato fermato ancora una volta e trasferito in isolamento nel braccio 209 per oltre cento giorni. Akbar Amin è stato condannato a cinque anni di carcere e gli sono stati negati tutti i contatti con i propri cari.

Vi chiediamo di firmare la petizione per la sua liberazione immediata: http://www.gopetition.com/petitions/free-akbar-amini.html

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=WXA0Y-XddnE%5D
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...