0amin

Quello che vi mostriamo qui sotto  è un video davvero eccezionale, non soltanto per la sua rarità, ma soprattutto per il sentimento d’amore che sprigiona. Nel giorno di San Valentino, momento speciale per tutti gli innamorati, vi mostriamo le immagini di un incontro in carcere tra Bahareh Hedayath e suo marito Amin Ahmadian. Bahareh Hedayath è una donna incredibile: studentessa dell’Università di Teheran nella Facoltà di Economia, Bahareh non ha mai avuto timore di esprimere le sue opinioni e rivendicare maggiori diritti per le donne e per tutto il popolo iraniano. Leader dell’organizzazione studentesca Tahkim-e Vahdat, Bahareh è stata arrestata ben quattro volte tra il 2006 e il 2009, sempre con la stessa accusa di portare avanti °propaganda contro il regime”. Fermata l’ultima volta nel dicembre del 2009, la giovane studentessa iraniana è stata condannata nel 2010 a nove anni e mezzo di carcere, da scontare nella prigione di Evin. Nonostante le persecuzioni e la condanna, Bahareh non ha mai avuto timore di continuare la sua lotta, sostenendo la Campagna un milione di firme (per chiedere l’abolizione delle leggi che discriminano le donne) e partecipando alle manifestazioni contro il regime di Ahmadinejad dopo le elezioni truccate del 2009. In un discorso durante la Giornata Internazionale di Solidarietà per gli studenti iraniani, lo ricordiamo, Bahareh da Teheran ha avuto denunciato i fallimenti della Repubblica Islamica e la necessità creare immediatamente un regime diverso, democratico e rispettoso dei diritti umani. Oggi, nonostante le precarie condizioni di salute, il regime continua a tenere Bahareh Hedayath in carcere, violando anche il codice penale iraniano che – teoricamente – permetterebbe ad un carcerato di ottenere la libertà dopo aver servito metà della sua pena.

Nel giorno di San Valentino, firma anche tu la petizione per chiedere l’immediata liberazione di Bahareh Hedayath per restituirla, finalmente, tra le braccia amorevole di suo marito Amin: http://www.gopetition.com/petition/44388.html

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=uqWmdeIbDeQ%5D
commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...