Archivio per ottobre 8, 2013

iran rohani khamenei

Lo abbiamo scritto ormai tante volte: Rohani non è il nuovo che avanza, ma solo il vecchio che si rigenera allo scopo di far sopravvivere il regime. Vi abbiamo raccontato, infatti, non soltanto del passato di Rohani, ma soprattutto di quando – da negoziatore nucleare – il neoPresidente iraniano ammise di aver firmato l’accordo di Parigi per la sospensione temporanea dell’arricchimento dell’uranio al solo scopo di permettere al regime di terminare liberamente la costruzione della centrale di Isfahan. Bene: adesso quando da noi raccontato ve lo facciamo sentire direttamente dalle parole di Hassan Rohani, intervistato dalla televisione di Stato iraniana IRIB.

Nel video, con sottotitoli in inglese, potrete vedere da soli come Hassan Rohani si vanti non soltanto di aver permesso al regime di terminare la costruzione della centrale di Isfahan, ma di aver fatto sviluppare al regime il sito nucleare di Arak nell’estate del 2004 (qui il regime potrebbe costruire una bomba nucleare al plutonio grazie ad i reattori ad acqua pesante) e di essere tra gli promotori e artefici – in quel periodo – dell’installazione di oltre 3000 centrifughe per l’arricchimento dell’uranio. La conclusione del neo Presidente iraniano è netta: “noi non siamo stati coloro che hanno fermato il programma nucleare, ma i soli che lo hanno completato”. 

Non serve aggiungere altro…buona visione…

[youtube;http://www.youtube.com/watch?v=q6-gJ1zI3D4&feature=player_embedded#t=0%5D