“NO PASDARAN” REPLICA AL COMUNICATO STAMPA DI ASSADAKAH: SIETE SOLO COMPLICI DEI PEGGIORI CRIMINALI INTERNAZIONALI!!!

Pubblicato: ottobre 4, 2013 in Hezbollah Italia, Iran, Iran Hezbollah, Iran in Siria, Iran Italia, Iran notizie, Iran Regime, Iran terrorismo
Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

hezbollah ajo

E cosi gli aggressori provano a diventare vittime: in un ridicolo comunicato stampa, l’Associazione Assadakah ha denunciato di essere vittima di un “attacco mediatico”. Si tratta di una reazione al grande successo della nostra denuncia di ieri, in merito all’arrivo di due terroristi di Hezbollah a Cagliari. La parte centrale di questo patetico comunicato stampa è la seguente:

La risposta alla libertà, al pluralismo e alla democrazia è la critica apparsa su un giornale online che accusa il partito di Hezbollah di essere un partito criminale e corrotto, critica la scelta dell’Unione Europea di aver condannato solo l’ala militare del Partito di Dio, accusa il segretario generale di Assadakah di essere il difensore non solo di un’organizzazione terroristica, ma di una vera e propria banda criminale“.

In primis complimenti all’ufficio stampa di Assadakah: ha riassunto egregiamente il nostro articolo, non avremmo saputo fare di meglio. In effetti confermiamo in pieno quanto avete scritto: Hezbollah è una organizzazione terrorista e criminale e Assadakah – Schiavone in testa – la difende a spada tratta. Non solo, fa anche di peggio: con le sue azioni e le interviste dei suoi membri, Assadakah  aiuta direttamente Hezbollah e gli permette di propagandare anche in Italia le sue idee eversive.

Quanto scriviamo, si badi bene, non lo diciamo da “opinionisti”, ma da persone che guardano meramente i fatti. Basta ascoltare una delle tante interviste rilasciate da Raimondo Schiavone ad Al Manar per capire di cosa stiamo parlando. Nell’intervista che vi postiamo, ad esempio, Schiavone bacia i piedi a Nasrallah e compara Hezbollah – una organizzazione terrorista – ai partigiani italiani…

[youtube:https://www.youtube.com/watch?v=__VyraaJMRQ%5D

Secondo punto: parliamo del famoso pluralismo di Assadakah. Ieri, appena ricevuto via Twitter il nostro articolo (a proposito, grazie agli amici “Ragazzi di Teheran”). questa è stata la reazione di Raimondo Schiavone:

schiavone twitter

Quindi: alla richiesta di non dare spazio ai terroristi, il “pluralista” Schiavone reagisce accusando i suoi critici di essere “solo dei fascisti al soldo dell’Occidente”. Beh, che dire: come persone che ritengono di agire in nome della “libertà e pluralismo” non c’è male…anche se, onestamente, qualche spolveratina ai libri di scienza politica sarebbe forse meglio ridarla…

Torniamo, però, al punto centrale della questione: nel comunicato stampa, mentendo, Assadakah sostiene di essere una associazione che ha l’intento di “favorire la pace, la cooperazione tra i popoli, attraverso il confronto e il dialogo anche con chi non la pensa come noi”. In primis, considerando il tweet sopra, non sembra proprio che ci si stia confrontando con chi si ritiene capace di parlare anche a chi “la pensa diversmente”.

Vediamo se abbiamo capito bene: per favorire il “confronto con i popoli e il dialogo” si apre la porta a chi, come Hezbollahç

  1. semina morte per il mondo;
  2. è considerato una organizzazione terrorista a livello mondiale;
  3. traffica droga in tutti i continenti (bei valori islamici…);
  4. tiene in ostaggio il Libano da anni;
  5. sta oggi uccidendo centinaia di esseri umani in Siria e rischiando di portare l’intero Libano alla guerra civile

In pratica per capire il Medioriente, Assadakah offre spazio a coloro che rappresentano il problema centrale di quell’area. Senza Hezbollah, infatti, il Medioriente sarebbe un posto molto più sicuro e pulito.

Dietro questa questione, però, non c’è solo Assadakah. Parliamoci chiaro: la reazione di Assadakah è ridicola e l’unica verità che esiste è che questa organizzazione – con sedi in mezza italia e anche in Libano – sposa certe posizioni politiche perchè ideologicamente è orientata verso le idee di Assad, Khamenei e Nasrallah. Il problema è delle istituzioni nazionali e dei valori che fondano la Repubblica Italiana e l’Europa.

Hezbollah è realtà che si è macchiata di tantissimi crimini. Oggi, come suddetto, sostiene attivamente Bashar al Assad, anche se questo sta causando una frattura nel movimento sciita. L’Italia, per decisione del Governo precedente, ha deciso di interrompere i rapporti diplomatici con il regime di Bashar al Assad e ha criticato – giustamente – la repressione dei civili innocenti. Ora: permettere che sul suolo Italiano arrivino personaggi di Hezbollah – agenti diretti di Bashar al Assad – rappresenta una contraddizione naturale delle scelte politiche fatte dal Governo stesso e portate avanti a livello diplomatico.

Spiace, infine, che sia proprio la splendida regione Sardegna ad ospitare questi criminali. Soprattutto considerando che, qualche tempo fa, il sindaco di Cagliari Massimo Zenna aveva avuto il coraggio – complimenti a lui – di rifiutare un incontro con il precedente ambasciatore iraniano, come gesto di protesta per le politiche repressive della Repubblica Islamica. Al Sindaco Zenna e a tutti gli abitanti di Cagliari diciamo che Hezbollah è solo l’emanazione dell’estremismo khomeinista e agisce unicamente su ordine di Teheran. Avere questi criminali sul suolo della vostra bellissima città rappresenta un insulto alla vostra storia e ai vostri valori. Hezbollah è solo spazzatura e come tale andrebbe trattata.

No Pasdaran – Combattiamo gli agenti del regime iraniano nel mondo!!!

commenti
  1. […] non certo il miglior curriculum possibile (per la cronaca al comunicato del centro Assadakah ha poi replicato il blog “no pasdaran”, un sito di cui consigliamo la consultazione vista la quantità di notizie interessanti che spesso […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...