300 GIORNI IN CARCERE PER IL PASTORE ABEDINI: E’ ORA DI PROTESTARE!!!

Pubblicato: luglio 26, 2013 in Iran, Iran cristiani, Iran Diritti Umani, Iran Miliziani, Iran notizie, Iran Pasdaran, Iran Politica Estera, Iran Regime, Iran Religione, Iran repressioni, Iran Società

saeed abedini iran

Il 23 luglio il Pastore Saeed Abedini ha speso il suo trecentesimo giorno nelle carceri iraniane. Trecento giorni passati lontani dai suoi cari, dalla moglie e dai figli per una sola motivazione: la fede religiosa. Come ricorderete, infatti, il Pastore Abedini era stato arrestato ormai quasi un anno fa in seguito ad un raid delle Guardie Rivoluzionarie nella sua casa dei suoi genitori a Teheran. Portato in isolamento, il Pastore Abedini è stato condannato ad otto anni di carcere per aver “minacciato la sicurezza nazionale”.

Nel carcere di Evin – probabilmente il più penoso – il Pastore cristiano è stato brutalmente torturato dalle forze di sicurezza. Lo scorso 20 luglio, quindi, Saeed è stato portato d’urgenza in un ospedale privato per medicare gravi ferite allo stomaco provocate dalle percosse subite. Non è la prima volta che il Pastore viene portato in ospedale ma, a quanto pare, questa volta le sue condizioni erano davvero drammatiche. In una lettera indirizzata a tutti gli attivisti Naghmeh Abedini – la moglie del Pastore Abedini – ha ringraziato tutti coloro che si impegnano ogni giorno per la liberazione di suo marito e ha descritto lo stato detentivo di Saeed come una “grave violazione della stessa Costituzione iraniana. 

Vi chiediamo di battervi con noi per la liberazione del Pastore Saeed Abedini e di denunciare il regime iraniano per il suo criminale comportamento. Da 300 giorni un essere umano è rinchiuso in carcere e picchiato, unicamente per la sua scelta di esprimere liberamente il suo credo religioso.

Per favore, entrare nel sito “SaveSaeed.org” e firmate la petizione per la liberazione immediata del Pastore Abedini. 

Qui trovate i contatti dell’Ambasciata iraniana a Roma per protestare direttamente contro i rappresentanti del regime in Italia:

Indirizzo: Via Nomentana, 363

Telefono consolato: +39 (06) 86214478-80

Email: http://www.ambasciatairan.it/it/ambasciata/contatti.shtml

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=seWVMGw-ar8&feature=player_embedded%5D

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...