Archivio per luglio 15, 2013

FOTO 1

Ancora una volta, nuove prove arrivano in merito al coinvolgimento diretto del regime iraniano nel conflitto siriano. L’8 luglio scorso, infatti, un membro dei Basij è stato sepolto in Ahvaz, dopo essere stato ucciso in Siria. Secondo le informazioni pubblicate dai media in farsi l’uomo si chiamava Mehdi Musavi, era origionario della Provincia del Khuzestan ed aveva trent’anni. Per i media iraniani, chiaramente, la morte del miliziano Basij è avvenuta in modo eroico, difendendo i luoghi santi dello sciismo in Siria. Così come  nelle strade di Teheran nel 2009, ora i Basij vengono schierati dal regime iraniano in Siria per uccidere gli oppositori del dittatore Bashar al Assad.

In questo video, girato nel 2011, è possibile vedere agenti iraniani al servizio di Assad picchiare brutalmente alcuni manifestanti in Siria

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=f72SUBegfEk%5D