L'”ERA DELLA MODERAZIONE”, COSI’ IL NEO PRESIDENTE IRANIANO HASSAN ROHANI HA VOLUTO DEFINIRE LA SUA PRESIDENZA, INTENDENDO INDICARE UN NUOVO CORSO PER IL REGIME IRANIANO. NONOSTANTE LE BELLE PAROLE – BUONE FORSE PER SODDISFARE ALCUNI CREDULONI IN OCCIDENTE – IL REGIME IRANIANO RIMANE IMPRONTATO SUL TERRORE E LA PAURA. UN SISTEMA DI MINACCE E REPRESSIONI CHE NON RISPARMA NESSUNO CHE NON SIA COLLUSO AL 100% PER LA LEADERSHIP CORROTTA AL POTERE.

QUELLO CHE VEDETE QUI SOTTO E’ UN SMS CHE – MENO DI UNA SETTIMANA FA – E’ STATO INVIATO DAL MINISTERO DELL’INTELLIGENCE AD UN GIOVANE IRANIANO. IL MESSAGGIO IN FARSI DICE TESTUALMENTE: “IL TUO COMPORTAMENTO NON CONVENZIONALE E’ STATO NOTATO. LA RIPETIZIONE DI UN COMPORTAMENTO DEL GENERE TI CAUSERA’ RIPERCUSSIONI LEGALI“. INSOMMA, IN SOLDONI: CERCA DI RIMETTERTI IN RIGA VELOCEMENTE, ALTRIMENTI TI VENIAMO A PRENDERE E POI SONO CAZZI TUOI…

IRAN SMS

ORA: IMMAGINATE CHE QUESTO SMS ARRIVI SUL CELLULARE DI UNO DI VOI O MAGARI SU QUELLO DEI VOSTRI FIGLI, COLPEVOLI SOLAMENTE DI VOLERE UN FUTURO DIVERSO. COSA FARESTE? QUESTO E’ L’IRAN DEGLI AYATOLLAH E QUESTO E’ IL SISTEMA DI TERRORE CHE VIGE ANCHE SOTTO IL NUOVO CORSO DEL COSIDDETTO RIFORMISTA HASSAN ROHANI. LA SOLA E UNICA VIA PER LA LIBERTA’ DELL’IRAN ERA E RESTA LA LIBERAZIONE TOTALE DAL GIOCO TERRORISTA DELLA VELAYAT-E FAQIH, DALLA DITTATURA DEGLI AYATOLLAH, DEI PASDARAN E DEI BASIJ. FREE IRAN, MARG BAR DICTATOR!!!

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Iz7j3gwqDsE%5D

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=NJpWQQdnhRs%5D

commenti
  1. […] informa il sito No Pasdaran, il regime iraniano rimane improntato sul terrore e la paura, con un sistema di repressione e […]

    Mi piace

  2. […] Vi è però almeno un luogo nel mondo islamico dove la dittatura regge, ed è capace di suscitare sempre nuove illusioni di “moderazione” e “riforma”, così come regge la dittatura comunista di Cuba: è l’Iran, dove da trent’anni il pugno del clero islamico continua a soffocare un paese che una volta era moderno e ancora è pieno di risorse intellettuali e materiali. La mia domanda è: avete idea di che cosa significa vivere in Iran?  In un luogo in cui non solo si impiccano gli omosessuali, si lapidano le donne adultere, si picchiano a morte gli oppositori, ma un ragazzo qualunque che non ha fatto nulla di speciale ma magari si veste in maniera un po’ diversa dal “normale” può ricevere un sms dal governo che gli dice: “il tuo comportamento non convenzionale e’ stato notato. la ripetizione di un comportamento del genere ti causerà ripercussioni legali“ cioè in parole non ipocrite: il carcere, le torture, magari la morte (https://nopasdaran2.wordpress.com/2013/06/25/iran-sms-regime-minacce/ )? […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...