CRISTIANI ANCORA PERSEGUITATI IN IRAN: LIBERIAMO SAEED ABEDINI!!FIRMA LA PETIONE ANCHE TU!!!

Pubblicato: gennaio 21, 2013 in Iran cristiani, Iran Diritti Umani, Iran Proteste, Iran Regime
Tag:, , , ,

Pastor-Saeed-Abedini-jailed-in-Iran

Ancora una volta il regime iraniano stende la sua mano coperta di sangue sulle minoranze iraniane-.ncora una volta la persecuzione si abbatte sui cristiani. Questa volta, a rischiare la vita, è Saeed Abedini, 32 anni, cittadino iraniano naturalizzato americano che ha deciso di convertirsi al cristianesimo. Saeed ha lasciato da tempo l’Iran e vive, dovremmo dire meglio “viveva”, in America con sua moglie Naghmeh e i loro due figli. Nel 2009 il regime aveva fermato Saeed con l’accusa di aver abbandonato l’Islam, una reato che nella Repubblica Islamica è punito con la morte. Dopo durissimi interrogatori e il rischio di perdere la vita, in cambio della libertà e di poter riabbracciare i suoi cari, Saeed accettò di non professare più pubblicamente la sua fede cristiana in territorio iraniano.

Nel settembre scorso, tornando in Iran per una semplice visita, Saeed è stato arrestato nuovamente. Da mesi, quindi, si trova rinchiuso nel carcere iraniano e, poco tempo fa, ha anche inviato una lettera alla moglie lamentando di essere stato picchiato più volte durante questi mesi di detenzione. Questa settimana la Corte Rivoluzionaria iraniana dovrà decidere del destino di Saeed e, visto il precedente arresto, potrebbe infliggergli una pena durissima (come suddetto, esiste anche il rischio della pena capitale). La famiglia di Saeed è rimasta enormemente meravigliata dopo aver saputo del suo arresto: Saeed lavorava per la costruzione di un orfanotrofio per i bambini iraniani vicino alla città di Rasht, ma la moglie ha assicurato che il progetto era completamente in linea con le norme e le ristrettezze imposte dal regime. Prova ne è che Saeed, dal 2009 ad oggi, si è recano in Iran nove volte, senza essere mai fermato.

Si tratta dell’ennesimo segno della radicalizzazione del regime iraniano, un fatto che rischia – ancora una volta – di far perdere la vita ad un innocente, colpevole solo di voler professare liberamente la propria fede e di voler aiutare i più deboli.

Ci appelliamo alla Comunità Internazionale per la liberazione, immediata e incondizionata, di Saeed Abedini!!! Firma anche tu la petizione internazionale: http://aclj.org/iran/save-american-pastor-iranian-abuse-imprisonment

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=6poXsRrQdSs%5D

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Itham0K1eaE%5D

commenti
  1. Roberto scrive:

    Liberate Saeed Abedini!

    Mi piace

  2. tiziana alvari scrive:

    LIbero !!!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...