L’ARMAMENTO CHIMICO DI DAMASCO VIENE DIRETTAMENTE DA TEHERAN…

Pubblicato: agosto 2, 2012 in Iran armamenti clandestini, Iran Nucleare, Iran Politica Estera, Iran Regime, Iran terrorismo
Tag:, , , , , ,

In questi giorni si è molto parlato dell’arsenale di armamenti chimici della Siria. Dopo averlo nascosto per anni, alla fine il regime siriano ha dovuto ammettere di essere in possesso di questo tipo di armi di distruzione di massa (AMD) e, dal silenzio più totale, è passato a farne un vanto per minacciare ogni nemico. Il programma di armamenti clandestini della Siria risale agli anni ’80 e, secondo alcune informazioni pubblicate recentemente, proprio l’Iran sarebbe il principale fornitore dei materiali per la produzione di pericolosi agenti chimici. In un cable  del Dipartimento di Stato americano del 2006 diffuso da Wikileaks, infatti, un gruppo australiano impegnato nella prevenzione della diffusione delle AMD, ha fornito ad agenti tedeschi le prove del trasferimento verso Damasco di tecniche ed equipaggiamenti per la produzione di gas nervino, sarin e gas mostarda (iprite). Tecnici della Defense Industries Organization iraniana, quindi, avrebbero visitato la Siria diverse volte tra il 2005 e il 2006. Nel frattempo, a propriosito di clandestinità, il Think Tank americano ISIS ha diffuso le immagini del sito di Parchin completamente ripulito da ogni traccia di test su esplosive ad alto potenziale….

L’Iran pronto ad ospitare i Talebani

Il 31 luglio, il Dipartimento di Stato americano ha pubblicato il nuovo “Country Report on Terrorism“. L’Iran, ormai dal 1984, rimane saldamente uno degli Stati classificati come “sponsor del terrorismo”, un record di nominations davvero poco invidiabile…Un primato che, a quanto pare, il regime di Teheran vuole continuare a detenere e – se possibile – approfondire: il Wall Street Journal, infatti, ha pubblicato un articolo in cui si apprende che i Taliban hanno avuto il permesso di stabilirsi nell’est dell’Iran e di aprire un ufficio nella città di Zahedan. L’Iran, come noto, non ha gradito il tratttao strategico firmato tra Stati Uniti ed Afghanistan e, secondo intercettazioni dell’inizio di luglio, starebbe inviando missili terra-aria ai terroristi afghani per mezzo della Forza Quds.

Presto un documentario sul terrorista Kazzem Darabi

Proprio in tema di terrorismo, l’Iran ha annunciato di voler produrre presto un documentario sul terrorista Kazzem Darabi, uno dei responsabili della drammatica strage al ristorante Mykonos di Berlino. La strage ebbe luogo il 17 settembre del 1992 e causò la morte di quattro importanti esponenti dell’opposizione curda-iraniana. Kazzem Darabi e il libanese Abbas Rhayel furono condannati all’ergastolo per il massacro. La Corte tedesca, nel 1997, diffuse anche un mandato di cattura internazionale per l’allora Ministro dell’Intelligence iraniana Ali Fallahian. affermando che l’ordine di colpire arrivò direttamente dalla Guida Suprema Khamenei e dall’allora Presidente iraniano Rafsanjani. La Germania, purtroppo, liberò Darabi nel 2007 come contropartita per il rilascio del turista tedesco Donalt Klein, arrestato pochi mesi prima per essere entrato accidentalmente nelle acque territoriali iraniane durante una vacanza a Dubai. Per la cronaca, Darabi tornò in Iran da eroe.

Bye the way, questo è l’identikit del voto del terrorista che ha compiuto l’attentato terroristico nella città bulgara di Burgas il 19 luglio scorso…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...