L’IRAN HA GIA’ TESTATO LA SUA PRIMA BOMBA ATOMICA IN COREA DEL NORD?

Pubblicato: marzo 5, 2012 in Iran Diplomazia, Iran militare, Iran Nucleare, Iran terrorismo

L’edizione domenicale del giornale tedesco Die Welt ha pubblicato una notizia che, se verificata, rappresenterebbe davvero uno scoop e – purtroppo – rischierebbe di mutare definitivamente la geopolitica del medioriente, minandone direttamente la stabilità. Secondo quanto riportato dal giornale tedesco, infatti, nel 2010 una delle due bombe nucleari testate in Corea del Nord, sarebbe stata fatta esplodere per conto del regime iraniano.

L’autore dello scoop è l’esperto tedesco Hans Ruhle, citato successivamente da David Goldman nel sito Pajamas MediaLa prova di questa “esplosione per conto terzi”, si riceverebbe dal tipo di esplosione compiuta da Pyongyand nel 2010: mentre negli anni precedenti il programma nucleare nordcoreano si è focalizzato sul plutonio, i dati relativi all’esplosione del 2010 riguardato come le bombe nucleari fatte esplodere nel 2010 fossero state prodotte per mezzo dell’arricchimento dell’uranio (U-235). Un fatto che potrebbe essere spiegato solamente attraverso l’intervento di terze entità, in questo caso l’Iran, da sempre vicino alla Corea del Nord e che mantiene suoi tecnici nucleari fissi nel paese comunista. I dati relativi all’esplosione del 2010 sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Nature, in un articolo scritto dallo scienziato svedese Lars-Erik de Geer.

La storia diventa ancora più preoccupante se si considerano le parole espresse in merito al programma nucleare iraniano dal Direttore Generale dell’AIEA Yukiya Amano in un incontro a porte chiuse del board dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (35 nazioni sono presenti nel board). In questo incontro, Amano ha detto chiaramente di non poter garantire a nome della Agenzia da lui presieduta, che il programma nucleare iraniano non abbia una “natura militare. Indubbiamente una affermazione che preoccupa, soprattutto per il fatto che sia stata espressa all’interno di un cerchio estremamente ristretto di esperti internazionali.

Per la cronaca, le elezioni parlamentari iraniano hanno visto la secca vittoria dei supporters della Guida Suprema Ali Khamenei. Poche ore dopo i risultati, il Ministro degli Esteri britannico Hague ha evidenziato come le elezioni iraniane siano state caratterizzate da numerosi brogli, mentre le forze armate iraniane hanno pubblicato un comunicato ufficiale in cui dichiarano aperte “tutte le opzioni” contro i nemici…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...