ECCO IL NOME DEL COMANDANTE DEI PASDARAN CHE GUIDA LE REPRESSIONI IN SIRIA!!!

Pubblicato: luglio 18, 2011 in Iran Diritti Umani, Iran militare, Iran repressioni, Iran terrorismo
Tag:, , , , , ,

Come i video e le testimonianze dei dimostranti hanno provato, il regime iraniano è direttamente coinvolto nella repressione delle proteste popolari in Siria. Nel merito, grazie ad un articolo pubblicato sul sito internet Mihan, si riesce ora a conoscere qualcosa di più preciso sul ruolo dei Pasdaran in Siria in questo momento.

Il pezzo, intitolato “Chi è il comandante delle IRGC implicato nella repressione delle proteste in Siria?”, è stato scritto da Reza Rayan. Nel testo, Rayan evidenzia come da ben due decenni esista nelle file delle Guardie Rivoluzionarie un’unità predisposta al reclutamento in Siria. Prima dello scoppio delle proteste in Siria, questa unità si occupava operativamente di fornire supporto militare, logistico e di intelligence ad organizzazioni terroristiche quali Hamas, Hezbollah, La Jihad Islamica (PIJ) e il Fronte Popolare di Liberazione della Palestina-Comando Generale (PFLP-GC) di Ahmed Jibril.

Sinora il nome del comandante di quest’ unità era tenuto segreto. Secondo quanto rivelato da Reza Rayan, però, a capo dell’unità di reclutamento per la Siria ci sarebbe ora Ali Mahmoud Reza Zahedi, ex comandante dell’unità TharAllah (Vendetta) nella capitale iraniana Teheran. Ali Zahedi, uno dei comandanti iraniani durante la guerra Iran-Iraq, si troverebbe a Damasco da almeno tre anni e sarebbe oggi l’uomo che attivamente guiderebbe le forze persiane e siriane nella repressione delle manifestazioni popolari.

Proprio allo scopo di chiudere la bocca alla popolazione siriana, Zahedi avrebbe ottenuto da Teheran l’invio di centinaia di miliziani Basij, principali responsabili della repressione dei moti pacifici avvenuti in Iran dopo le elezioni Presidenziali del 2009. Questa volta, però, il regime di Bashar al-Assad sembra incapace di riprendere il controllo del territorio e chissà che, dopo la caduta degli Assad, l’Onda non ritorni a travolgere anche l’Iran…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...